Home » FANTASMAGORICA

FANTASMAGORICA


XII edizione

 -  L O G O S  4  A R T 60 Immagini

Il profondo vincolo spirituale che legava istintivamente nel mondo primitivo e arcaico l'Uomo alla Natura, cifrato nelle religioni antiche nella densa e misteriosa simbologia del bosco sacro, vagheggiato dalla Cristianità nella nostalgia estatica dell'innocenza perduta dell' eden adamitico, anima la vocazione naturalista ed ecologica degli artisti di questa dodicesima edizione della rassegna d'arte contemporanea ideata e curata da Maria Claudia Simotti attorno al fuoco vivo di una passione visionaria, che si protende nell'esporazione dello spazio più segreto del continente interiore, immergendosi nell'anfratto immaginifico di una pura energia mitopoietica.

 

La mostra, che inaugura il 30 novembre alle h.17.30 nelle sale e nel portico del Forte Sangallo di Nettuno, aprirà nei giorni in cui a Venezia chiude una "fantasmagorica" edizione della Biennale, centrata proprio sulla barocca strategia fascinatrice dello stupore, quel  seicentesco lusso erudito ed eccentrico da "camera delle meraviglie", che produce  la felice contaminazione fra l'esplosione dello sviluppo organico ed il controllo del rigore sistematico, declinato con acribia collezionistica in tassonomie di "naturalia" e serialità di "artificialia".

 

Nell'intenso straniamento metafisico dell'oscurità mistica che invade la sala multisensoriale di Studio Azzurro, fulcro del padiglione che celebra lo storico ingresso della Santa Sede nella manifestazione, un pellegrinaggio di identità affabulanti, esibite in mimiche di gesti e suoni primordiali attende di trasmettere al visitatore il codice segnico del linguaggio della Genesi, nel teatro evocatico di una vasta umanità latente, sospesa nel limbo transitorio di una imprevedibile attesa espressiva, attivabile con il contatto dell'interferenza personale. 

 

Richiamare a sè dalla nebbia fitta dell'indistinto, dalla caverna della pulsione vitale selvaggia, la memoria atavica di un legame intimo con il potente enigma della Creazione, cifrato nella sperimentazione delle Tavole ipertecnologiche di una eterna Legge naturale è la sfida che Logos Iniziative culturali idealmente raccoglie, offrendo il contributo di una rassegna fondata sulla volontà d'illuminare la materia invisibile della sostanza animica, irrimediabilmente coinvolta con l'essenza primigenia dell'Universo.

XI edizione

XI edizione -  L O G O S  4  A R T

una mostra da sogno

Cresce il genio dell'arte italiana

Cresce il genio dell'arte italiana -  L O G O S  4  A R T

Dieci anni di passione fantastica

 L O G O S  4  A R T